Archivi del mese: agosto 2014

Sabato 9 agosto Mosta Pomologica – frutti antichi e orticole locali

Testata Carrube; pere petrucine; pestanache; pisello di Vitigliano; Fichi di varietà Murciana, Maranciana, S.Vito… , Mugnuli; cece nero; cicoria a l’acqua otrantina, ed altre ancora le varietà locali di antica diffusione che rappresentano i sapori autentici del nostro territorio che rischiamo di perdere.   Il 9 agosto a Tricase in piazza Dell'Abate - storicamente denominata piazza della verdura in quanto sede del mercato ortofrutticolo -  si svolge una mostra sulle varietà antiche di frutti ed orticole locali. L'esposizione è occasione per confrontarsi sul tema dell'agricoltura sensibile alla riscoperta dei prodotti autoctoni e peculiari del territorio rilanciando antiche tradizioni e nuove idee; L'iniziativa nasce con il sostegno economico dei progetti Re.Ge.Fru.P e Biodiverso e grazie agli sforzi organizzativi del Parco Naturale Regionale Otranto – Leuca, della Cooperativa sociale Terrarossa e le associazioni Linfa Tumara e SalentoKm0; con il  patrocinio del Comune di Tricase.   Chiunque custodisca varietà tradizionali di frutticole ed ortaggi da proporre in mostra, o varietà di antica diffusione che meriterebbero una caratterizzazione può sottoporle al gruppo di custodi, esperti, estimatori che si incontreranno attorno alle varietà per un confronto ed una condivisione di conoscenze. Autorevoli studiosi e ricercatori quali Rita Accogli del Di.S.Te.B.A. Università del Salento e Francesco Minonne del Parco Otranto – Leuca tengono un seminario informale durante il quale saranno illustrate caratteristiche e peculiarità dei prodotti esposti, fugando dubbi e curiosità di quanti partecipano. Verranno presentati inoltre i progetti del PSR della Regione Puglia: BiodiverSO che punta la recupero delle varietà locali di orticole e Re.Ge.Fru.P. che mira la recupero delle antiche varietà fruttifere pugliesi.   La manifestazione si rivolge ad un pubblico vasto non solo di addetti ai lavori, la modalità del seminario informale consente un approccio variabile che soddisfa la semplice curiosità dell'avventore neofito, ed anche l'interesse scientifico degli addetti ai lavori.   Per quanti hanno bimbi al seguito, la cooperativa Terrarossa cura una simpatica e divertente caccia al tesoro e dei giochi di educazione alimentare; i più piccini potranno approcciare a questi temi fondamentali per lo sviluppo sano dell'uomo e dell'ecosistema.   La gelateria G&Co offre nell'ambito della Mostra Pomologica un momento di ristoro con la degustazione dello straordinario gelato artigianale a base di fichi delle varietà “Maranciana”  e “Muriciana”.   L'Associazione Linfa Tumara organizzerà il concorso a premi per la gara che è ormai al suo V appuntamento, “Nell'orto del nonno”,  invitando aziende agricole locali, contadini custodi e produttori amatoriali a comporre il cesto più ricco di varietà locali, gustose e rare; la valutazione è a cura della giuria popolare (per informazioni e adesioni al concorso contattare il numero 3289580634 ass. Linfa Tumara ).