Archivi categoria: eventi in programma

Giugno-STAMPA

  Un dolce inizio per gli appuntamenti del calendario “Sapori del SAC – Sapori autentici di comunità”, un progetto per il recupero e la valorizzazione di sapori e saperi legati alle principali filiere produttive che caratterizzano la tradizione nei territori del SAC Porta d'Oriente. Le api protagoniste del primo laboratorio dedicato al miele e all'apicoltura in area Parco. Gli amici di Terrarossa Cooperativa Sociale vi aspettano il 13 giugno dalle ore 18.00, nella suggestiva location del Palazzo Baronale di Tiggiano. Un percorso, articolato in più incontri, che condurrà alla costituzione di un apiario ed un marchio di Comunità. Sabato pomeriggio bambini e adulti potranno osservare da vicino questi straordinari insetti, ospitati per l’occasione in un’arnia didattica a vetri. Scopriremo assieme la biologia, l’organizzazione sociale e l’importanza ecologica delle api; insetti indispensabili alla sopravvivenza dell’ecosistema – terra. Un laboratorio pratico, che svela i segreti della nobile arte dell’apicoltura; partecipando attivamente alla smielatura, capiremo le diverse fasi della produzione di un miele d’apicoltura biologica . Completerà questo percorso l’assaggio del miele “novello” e una visita ad un vecchio apiario in pietra, custodito nel giardino del Palazzo Baronale. L'artista Giuseppe Alessio accompagnerà i bimbi di tutte le età, in una colorata esperienza creativa; ognuno secondo la sua ispirazione potrà creare un'opera con materiali riciclati, le più belle creazioni, potranno diventare arredo degli spazi “Sapori delSAC – Sapori autentici di comunità”.

Per golosi, curiosi e creativi, un appuntamento imperdibile!!!

Laboratorio gratuiti, posti limitati. È necessaria la prenotazione al 3207709937

Testata Carrube; pere petrucine; pestanache; pisello di Vitigliano; Fichi di varietà Murciana, Maranciana, S.Vito… , Mugnuli; cece nero; cicoria a l’acqua otrantina, ed altre ancora le varietà locali di antica diffusione che rappresentano i sapori autentici del nostro territorio che rischiamo di perdere.   Il 9 agosto a Tricase in piazza Dell'Abate - storicamente denominata piazza della verdura in quanto sede del mercato ortofrutticolo -  si svolge una mostra sulle varietà antiche di frutti ed orticole locali. L'esposizione è occasione per confrontarsi sul tema dell'agricoltura sensibile alla riscoperta dei prodotti autoctoni e peculiari del territorio rilanciando antiche tradizioni e nuove idee; L'iniziativa nasce con il sostegno economico dei progetti Re.Ge.Fru.P e Biodiverso e grazie agli sforzi organizzativi del Parco Naturale Regionale Otranto – Leuca, della Cooperativa sociale Terrarossa e le associazioni Linfa Tumara e SalentoKm0; con il  patrocinio del Comune di Tricase.   Chiunque custodisca varietà tradizionali di frutticole ed ortaggi da proporre in mostra, o varietà di antica diffusione che meriterebbero una caratterizzazione può sottoporle al gruppo di custodi, esperti, estimatori che si incontreranno attorno alle varietà per un confronto ed una condivisione di conoscenze. Autorevoli studiosi e ricercatori quali Rita Accogli del Di.S.Te.B.A. Università del Salento e Francesco Minonne del Parco Otranto – Leuca tengono un seminario informale durante il quale saranno illustrate caratteristiche e peculiarità dei prodotti esposti, fugando dubbi e curiosità di quanti partecipano. Verranno presentati inoltre i progetti del PSR della Regione Puglia: BiodiverSO che punta la recupero delle varietà locali di orticole e Re.Ge.Fru.P. che mira la recupero delle antiche varietà fruttifere pugliesi.   La manifestazione si rivolge ad un pubblico vasto non solo di addetti ai lavori, la modalità del seminario informale consente un approccio variabile che soddisfa la semplice curiosità dell'avventore neofito, ed anche l'interesse scientifico degli addetti ai lavori.   Per quanti hanno bimbi al seguito, la cooperativa Terrarossa cura una simpatica e divertente caccia al tesoro e dei giochi di educazione alimentare; i più piccini potranno approcciare a questi temi fondamentali per lo sviluppo sano dell'uomo e dell'ecosistema.   La gelateria G&Co offre nell'ambito della Mostra Pomologica un momento di ristoro con la degustazione dello straordinario gelato artigianale a base di fichi delle varietà “Maranciana”  e “Muriciana”.   L'Associazione Linfa Tumara organizzerà il concorso a premi per la gara che è ormai al suo V appuntamento, “Nell'orto del nonno”,  invitando aziende agricole locali, contadini custodi e produttori amatoriali a comporre il cesto più ricco di varietà locali, gustose e rare; la valutazione è a cura della giuria popolare (per informazioni e adesioni al concorso contattare il numero 3289580634 ass. Linfa Tumara ).