Venerdì 26 marzo 2021 – Tavola rotonda on line sull’agricoltura organica e rigenerativa nel Salento

Risvegli e respiri della terra. Dialoghi su suoli, microrganismi e piante. Venerdì 26 marzo 2021 prenderà avvio alle 17.30 una nuova avventura, con la tavola rotonda sull’agricoltura organica e rigenerativa nel Salento, evento online dal titolo “Risvegli e respiri della terra. Dialoghi sui suoli, microrganismi e piante”. Sarà un altro passo importante verso la creazione del marchio di sostenibilità attraverso una progettualità collettiva con associazioni ed istituzioni. Il Parco “Costa Otranto Santa Maria di Leuca” e l’Agenzia di Sviluppo Locale GAL Capo S. Maria di Leuca, supportati da associazioni e cooperative presenti nel Salento, che rappresentano la ricchezza di questo territorio e che già portano avanti questa nuova filosofia di lavorare la terra in maniera sostenibile, parteciperanno a questa innovativa esperienza anche attraverso un corso che formerà tecnici specializzati (da realizzare appena terminerà l’emergenza dovuta al COVID-19). Alcuni docenti che parteciperanno alla tavola rotonda del 26 marzo terranno poi le lezioni del corso, avendo già dato la disponibilità a collaborare per alimentare questa idea di sviluppo sostenibile. Di concerto con le istituzioni partner, si punterà, al termine del corso di formazione, alla nascita di un gruppo di aziende e cooperative che commercializzeranno i loro prodotti attraverso la creazione di un marchio di sostenibilità locale. Preludio di questo corso sarà un ciclo di seminari online che partiranno dal mese di aprile in cui, ogni relatore della tavola rotonda e le associazioni coinvolte, affronteranno un tema strategico per la nostra agricoltura tra cui, si citano, la riforestazione nelle zone rurali, le popolazioni evolutive, l’utilizzo di microrganismi su vasta scala, le prospettive post xylella. Dopo i saluti di apertura di Nicola Panico, Presidente del Parco Otranto Santa Maria di Leuca, Antonio Ciriolo Presidente dell’Agenzia di Sviluppo Locale GAL Capo di Leuca, Giulio Sparascio di CIA Puglia e Rossella Binetti di Smile Puglia, alla tavola rotonda on line interverranno esperti di altissimo livello. Elisa Decarli: agronomo ed esperta di agricoltura organica e rigenerativa, segue progetti di recupero di zone rurali in aree svantaggiate, promuovendo e stimolando le produzioni locali tipiche dei territori. Massimo Zaccardelli: tra i massimi esperti nell’utilizzo dei microrganismi nelle colture moderne e dirigente di ricerca presso il CREA - Centro di ricerca Orticoltura e Florovivaismo. Salvatore Ceccarelli: agronomo, consulente di Biodiversity International e Professore associato dell’Università di Perugia, esperto in miglioramento genetico evolutivo, la cui missione è riportare il controllo dei semi nelle mani degli agricoltori. Matteo Mancini: coordinatore tecnico di Deafal ed esperto di livello internazionale in progetti agricoli e forestali. Jackson Kanai, agronomo che aggiornerà sull’esistenza in Kenya di una idea di agricoltura rigenerativa. Modera Francesco Minonne, biologo, esperto di biodiversità agraria e conservazione della natura per il Comitato Esecutivo del Parco Otranto Santa Maria di Leuca. L’evento sarà su zoom ed accessibile a tutti. Per partecipare: https://zoom.us/j/92502076678?pwd=Ty9jVktVUjlBZDdsemdDakFVdnBNQT09 pass code: 106941  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *